70x50cm - Tecnica mista

“Dobbiamo accettare la delusione che è limitata ma non dobbiamo mai perdere l'infinita speranza”.
Martin Luther King

Dedicato alle vittime dello tsunami generato dal terremoto di Sendai verificatosi l'11 marzo 2011 al largo delle coste del Giappone, con magnitudo 9,0 ed epicentro in mare.
Il seguito alla scossa si è generato uno tsunami con onde alte oltre 10 metri che hanno raggiunto principalmente le coste giapponesi, provocando più di 13.000 morti e almeno 17.000 dispersi, per un totale di oltre 30.000 vittime, oltre che il disastro della centrale nucleare di Fukushima gravemente danneggiata dall'impatto delle onde.
Un pensiero particolare va alle vittime ma anche a chi dovrà ritrovare la continuità della vita di tutti i giorni.
Da loro, come un delicato soffio pieno di speranza, ripartirà il futuro, associato ai semi del soffione nelle mani della ragazza, e poco per volta la vita rifiorirà, anche in mezzo alle macerie.